PROCEDURA:

Mettere i cereali in un robot da cucina che abbia un motore potente e frullate fino a che non otterrete una farina fine.

Aggiungere le mandorle e frullate ancora.

Mettere il mix di farine ottenuto in una ciotola, aggiungere il pizzico di sale, il lievito, la vaniglia e la buccia di arancia. Mescolare.

Create un buco al centro della farina e inserite l’ olio e lo sciroppo di riso. Impastate con le mani.

Aggiungete poco alla volta il succo di mela finché l’ impasto non è compatto.

Oliate e infarinate con farina senza glutine una teglia di circa 24 cm di diametro. Ricoprite il fondo con più di 3/4 dell’impasto di pasta frolla senza glutine lavorandolo con le mani. Bucherellate con una forchetta.

Mescolate le due marmellate e ricoprite la superficie dell’ impasto.

Versate un po’ di farina gluten free su una superficie e con un mattarello stendete l’impasto che avete tenuto da parte. Con l’ aiuto di una rotella dividetelo in strisce con le quali creerete il reticolato della crostata.

Cuocete in forno non ventilato a 180° per 20 minuti. Se il forno è ventilato mettete una contenitore di metallo con acqua nel forno.

Questo è un dolce che richiede pochissimo dolcificante. Io utilizzo meno di un cucchiaio di sciroppo di riso perché il mix di farine è già dolce di suo e perché la marmellata contribuisce alla dolcezza di questa deliziosa crostata.

Le farine appena macinate danno un sapore unico ai prodotti da forno ma se non avete un frullatore che possa macinare i cereali potete utilizzare più o meno la stessa quantità di farina dei cereali che vi ho indicato.